Perché Casa Europa

PhotoFunia-1457693158Casa Europa nasce dalla passione che ho sempre avuto per uno dei Progetti più grandi della nostra storia. Nonostante la complessità delle istanze portate all’attenzione sovranazionale spesso di difficile gestione, l’Unione Europea rimane una community sempre attuale e attenta ai bisogni di cittadini, imprese e istituzioni con una miriade di opportunità facilmente conoscibili ma non agevolmente accessibili anche per difficoltà nel “modus operandi” e nelle strategie da adottare.
L’accesso alle opportunità è un cammino laborioso in termini di impegno e di risorse ma anche gratificante. Difatti una volta raggiunto il risultato, lo sviluppo non coinvolge il singolo ma un intero sistema territoriale a più livelli. Per questo credo fermamente nella progettazione partecipata che parte da un primo tavolo (l’europrogettista, l’innovatore, il comunicatore…) e si estende alla rete di stakeholders necessari al sostegno dell’iniziativa. Diventando fattore strategico anche nell’ambito della consulenza al singolo individuo, alle sue idee e ai suoi bisogni.
Il mio percorso inizia dall’approfondimento delle politiche europee per poi orientarsi alle tecniche di progettazione, al coordinamento e alla consulenza dai primi anni 2000. In questi anni il mio lavoro si è evoluto grazie all’estensione dei ponti collaborativi con altri professionisti, con istituzioni territoriali e con network europei.

C…come CASA…. Europa

è lo strumento e il valore aggiunto di una comunità, ma si costruisce tutto mattone dopo mattone, aprendo la porta all’estensione delle reti.

Area Consulenza
Area Management/gestionale